prenotazione messa santuario pompei

Che anche il ritorno in chiesa sarebbe stato diverso era noto. Ma forse nessuno immaginava che per pregare era necessario prenotarsi. Come riporta il mattino, da domani riapre anche il Santuario di Pompei come tutte le chiese che potranno di nuovo celebrare messa. Ma nulla sarà come prima. Il numero di fedeli presenti in chiesa contemporaneamente nel caso del Santuario non potrà superare i 200 e così la Prelatura ha messo a punto un sistema di prenotazione.

Prenotazione della messa al Santuario di Pompei

Attraverso un numero di telefono, i fedeli sapranno se c’è posto per la celebrazione prescelta, o si dovrà organizzare su un altro orario, o magari rassegnarsi e rinunciare del tutto. Per partecipare alla celebrazione bisogna telefonare a questi due numeri: 081/8577379 e 081/8507000. Saranno attivi tutti i giorni dalle 9 alle 13 e dalle 16 alle 19.

Chi si prenota dovrà raggiungere la Basilica in largo anticipo rispetto all’inizio della celebrazione, essere munito di mascherina, igienizzare le mani all’ingresso e rispettare le distanze di sicurezza indicate. L’ingresso in Basilica avverrà sempre dal portone principale, che si affaccia in piazza Bartolo Longo. A controllare gli ingressi ci sarà un custode con la “lista dei prenotati”.

Se invece si vuole entrare in Santuario solo per una veloce preghiera la prenotazione non sarà indispensabile. Ovviamente il limite delle 200 persone vale anche in questo caso quindi sarà sempre chi gestisce gli ingressi a stabilire se sarà possibile entrare oppure no.

Calendario delle messe dal 18 maggio

È stato anche diffuso il primo calendario delle funzioni. Da lunedì 18 a venerdì 22 maggio la Basilica sarà aperta al mattino dalle 7.45 alle 13 e nel pomeriggio dalle 15 alle 20. I fedeli potranno partecipare alla Messa delle 8.30 e a quella delle 19, celebrate in Santuario e trasmesse in diretta su Tv2000. Sabato 23 si aggiungeranno due Messe celebrate all’aperto nel piazzale San Giovanni XXIII, una alle 17.30 e l’altra alle 19.30 (l’accesso è da via Roma). Domenica 24 infine la Basilica sarà aperta dalle 5.30 alle 20 e saranno intensificate le celebrazioni. A partire da questa data sarà inoltre, possibile confessarsi, esclusivamente nella Sala Marianna De Fusco e nel Giardino dei Santi Pellegrini. Al termine di ogni celebrazione il Santuario verrà chiuso e si provvederà alla necessaria igienizzazione degli ambienti.

Riaperture, Conte annuncia il calendario per tutte le attività. L’elenco



continua a leggere su Teleclubitalia.it