Reddito di cittadinanza e reddito di emergenza, si possono avere entrambi i sussidi?


Reddito di emergenza e reddito di cittadinanza: si possono avere entrambi i sussidi? E’ la domanda che in tanti si stanno chiedendo in questi in attesa dell’ufficialità del Rem. Sebbene sia necessario attendere i contenuti ufficiali del Decreto Rilancio, dalle prime indiscrezioni, pare che la compatibilità dei due sussidi sia molto difficile. Cosa vuol dire? In

Reddito di cittadinanza e reddito di emergenza, si possono avere entrambi i sussidi?

Reddito di emergenza e reddito di cittadinanza: si possono avere entrambi i sussidi? E’ la domanda che in tanti si stanno chiedendo in questi in attesa dell’ufficialità del Rem. Sebbene sia necessario attendere i contenuti ufficiali del Decreto Rilancio, dalle prime indiscrezioni, pare che la compatibilità dei due sussidi sia molto difficile. Cosa vuol dire? In sostanza chi è beneficiario del RdC non potrà ricevere anche il sussidio del Rem, che ricordiamolo, ha validità solo per 2 mesi.

Rem solo alle famiglie senza altre misure di sostegno al reddito? 

La differenza varia in virtù dei componenti del nucleo familiare e probabilmente del reddito ISEE. Sarà erogato per almeno due mesi ed esentasse. Si presuppone che venga distribuito secondo i criteri fissati con il reddito di cittadinanza.

La postilla inserita nel decreto Rilancio per il Rem, prevede che venga erogato alle famiglie che non hanno avuto accesso ai vari bonus e indennità previste dal Cura Italia e dal decreto Liquidità.

Da qui, si evince che i percettori del reddito di cittadinanza, non potrebbero presentare la domanda per l’accesso al reddito di emergenza. In pratica, la bozza del decreto Rilancio ha smentito una possibile coesione, anche sotto forma d’integrazione tra i due sussidi.

Quando sarà erogato il reddito di emergenza?

Le previsioni vertono su una domanda da presentare all’INPS per il mese di giugno. I beneficiari riceveranno un sussidio, il cui importo oscilla tra i 400 fino a 800 euro. La variazione dell’importo sarà dettata dai componenti del nucleo famigliare. L’erogazione del Rem sarà corrisposta mensilmente. Per l’accesso è previsto una soglia reddituale inferiore o pari a 15mila euro. Mentre, il limite per il patrimonio mobiliare non dovrà superare i 10mila euro.

Teleclubitalia - notizie ed approfondimenti della cronaca di Napoli e dal resto dell'Italia.