pensioni 1000 euro campania

Pensioni 1000 euro in regione Campania, saranno erogate nei mesi di maggio e di giugno prossimi. Il contributo integrativo all’assegno mensile sociale Inps è finanziato dalla Regione Campania per aiutare le fasce sociali più deboli ad affrontare l’emergenza Coronavirus e rientra nel piano straordinario da 604 milioni messo in campo dal Governatore Vincenzo De Luca.

Riforma Pensioni minime: aumento a 1000 euro per 2 mesi in campania, a chi spetta e come riceverla

Come si legge sul sito ufficiale della Regione Campania ecco le misure per i pensionati che verranno introdotte. “Nei mesi di maggio e di giugno prossimi, a tutti i titolari di pensioni sociali, assegni sociali e pensioni ordinarie di vecchiaia integrate al minimo, che percepiscono dall’INPS un importo mensile inferiore a 1.000 euro la Regione Campania erogherà un contributo tale da garantire i 1.000 euro al mese“.

Poi si prosegue su come ricevere la pensione minima a 1000 euro: “L’erogazione da parte della Regione avviene con le stesse modalità con le quali i pensionati percepiscono ordinariamente la pensione mensile, cui il contributo straordinario della Regione Campania si va ad aggiungere (quindi, attraverso Poste Italiane, libretti postali, accrediti diretti su conto corrente, etc.).” In pratica non serve fare richiesta o altro, il pagamento arriverà in automatico a tutti coloro che prendono meno di mille euro, in modo da integrare la pensione fino a quella soglia.

Quando arriva la pensione e chi sono i beneficiari

  • Beneficiari. Pensionati titolari di pensioni sociali, assegni sociali e pensioni ordinarie di vecchiaia integrate al minimo, che percepiscono dall’INPS un importo mensile inferiore a 1.000 euro.
  • Tempi. Si prevede di erogare i contributi nei mesi di maggio e giugno 2020


continua a leggere su Teleclubitalia.it