Ping Call truffa telefonica

Ping Call truffa telefonica. Quante volte vi è capitato di ricevere telefonate da numeri a voi sconosciuti provenienti da altri paesi, come Tunisia o Regno Unito? Se state leggendo questo articolo probabilmente avrete visto il recente servizio della trasmissione Le Iene oppure anche voi avrete ricevuto una di queste telefonate sospette. Ma che cosa sono le Ping Call e come ci si può difendere da questa truffa?

Le Ping Call sono argomento di discussione da diverso tempo ma che, complice il servizio apposito dedicato dalla trasmissione Le Iene, sta ricevendo in questi ultimi giorni una forte attenzione mediatica. Sono molti infatti a non conoscere questo genere di truffa telefonica e ancor di più coloro che, senza magari nemmeno rendersene conto, sono purtroppo cascati nel tranello.

inlineadv

Ping Call, la truffa telefonica

Una Ping Call è una delle più diffuse truffe telefoniche e consiste in una chiamata proveniente da paesi come Tunisia e Inghilterra. Spesso queste telefonate, operate da bot, sono talmente brevi da non dare nemmeno il tempo di rispondere e invogliano chiaramente l’ignaro utente a richiamare per capire il motivo e la provenienza della telefonata.

 E’ purtroppo quest’ultima azione a mettere in moto la truffa vera e propria. Alla nostra telefonata risponderà infatti con tutta probabilità un numero a pagamento, che in pochissimi istanti può arrivare a consumare anche l’intero credito telefonico.

Potrebbe anche interessarti >> Buono spesa da 200 euro: la truffa che circola su Whatsapp sul buono spesa di 200 euro

Come difendersi?

Tra le categorie di utenti più soggetti a cadere nella truffa ritroviamo senza dubbio gli anziani e i più piccoli, ma un attimo di distrazione può capitare a chiunque ed allora è bene sapere che esistono alcuni modi per poterci difendere da queste truffe. Andiamoli a vedere tutti quanti nel dettaglio:

  • Non telefonare MAI ad uno di questi numeri, specialmente se il lavoro e gli affetti familiari non vi espongono a possibili chiamate provenienti dall’estero.
  • Google aiuta e spesso una ricerca del numero telefonico sul web può svelare possibili truffe
  • Disattivare, se il vostro smartphone lo consente, le telefonate verso l’estero.
  • Utilizzare applicazioni anti-spam come TrueCaller (iOS / Android), che vi aiuteranno ad identificare il mittente della chiamata; è bene tenere a mente che tali applicazioni non sono infallibili.
  • Se un’accurata ricerca non dovesse darvi risultati potete sempre contattare il servizio clienti del vostro operatore.
related