diretta conferenza veneto zaia 22 aprile

Diretta conferenza stampa Luca Zaia Veneto 22 aprile. Anche oggi, 22 aprile, ci sarà una nuova diretta della conferenza stampa di Luca Zaia per la Regione Veneto per gli aggiornamenti sul Coronavirus nella Regione. Il presidente Luca Zaia parla in diretta video dalla sua pagina Facebook ai veneti oggi 22 aprile intorno alle 12.30.

“Il Veneto sta dimostrando grande resilienza – esordisce il governatore – non siamo mai pessimisti per antonomasia e ne verremo fuori”. Si parla quindi della Fase 2: “Non conosciamo nulla, compete al governo, non ci sarà però alcuna Fase 2 se non sarà garantito dalla comunità scientifica, perchè prima bisognerà garantire la sicurezza cittadini”.

inlineadv

Diretta conferenza Zaia Veneto 22 aprile

La diretta della Regione Veneto per l’aggiornamento della situazione legata al Covid-19 in Veneto è tenuta dal governatore Luca Zaia. Ed è possibile vederla a questo link. 

Bollettino regione Veneto 21 aprile

L’ultimo bollettino della Regione segnala 277 nuovi contagiati rispetto a ieri (per un totale di 16.4040), e 33 decessi in più, che portano le vittime ad un totale di 1.154 (tra ospedali e case di riposo). Sale però anche il dato dei guariti, 5.173, e diminuisce di 600 unità quello delle persone in isolamento, ora 11.059. Altro dato positivo riguarda la discesa di ricoverati, sia in terapia intensiva (-3), che in area non critica (-43).

Bollettino Protezione civile 21 aprile

Nuovo calo delle persone ricoverate. In terapia intensiva si trovano 2471 persone, 102 meno di due giorni fa. Sono ancora ricoverate con sintomi 24134 persone, 772 meno di due giorni fa. Nelle ultime ventiquattr’ore sono morte 534 persone (il 20 aprile le vittime erano state 454), arrivando a un totale di decessi 24.648. I guariti raggiungono quota 51.600, per un aumento in 24 ore di 2.723 unità. Il calo dei malati (ovvero le persone attualmente positive) è stato pari a 528 unità (ieri il calo era stato di 20 unità) mentre i nuovi contagi rilevati nelle ultime 24 ore sono stati 2729 (ieri 2256).

Questi due dati vanno però analizzati solo considerando il fatto che sono strettamente collegati al numero di tamponi fatti. Ieri sono stati fatti 52.126 tamponi (il 20 aprile 41.483). Il rapporto tra tamponi fatti e casi individuati è di 1 malato ogni 19,1 tamponi fatti, il 5,2%. Negli ultimi giorni questo valore è stato in media del 5,7%, resta quindi al minimo da inizio epidemia. Il numero totale di persone che hanno contratto il virus dall’inizio dell’epidemia è 183.957.

related