Pozzuoli, il racconto di un infermiere: “Così è scoppiato il focolaio a La Schiana”


Pozzuoli. Ci sono molti dubbi in merito alla diffusione repentina del virus all’interno dell’ospedale La Schiana di Pozzuoli. Dopo il passaggio di una paziente positiva, ma che non presentava sintomi e per la quale il tampone aveva dato esito negativo, alcuni medici, operatori socio-sanitari e infermieri sono risultati positivi al Coronavirus. Ma, prima della donna,

Pozzuoli, il racconto di un infermiere: “Così è scoppiato il focolaio a La Schiana”

Pozzuoli. Ci sono molti dubbi in merito alla diffusione repentina del virus all’interno dell’ospedale La Schiana di Pozzuoli. Dopo il passaggio di una paziente positiva, ma che non presentava sintomi e per la quale il tampone aveva dato esito negativo, alcuni medici, operatori socio-sanitari e infermieri sono risultati positivi al Coronavirus.

Ma, prima della donna, pare ci fossero altri infettati all’interno del reparto di Medicina, tra questi anche alcuni membri del personale medico. “Si potrebbe pensare che oltre alla signora in reparto qualcun altro era già contagiato. Si dice che c’erano delle febbri sospette tra il personale sanitario”, rivela un infermiere alla nostra emittente.

Sempre, secondo la nostra fonte, ci sarebbero pazienti affetti dalla Covid-19 anche nel reparto di Chirurgia: “C’è un altro paziente infetto e che probabilmente ha infettato anche altri. Mi dicevano tra ieri e oggi che ci sono contagiati nel reparto c’è un chirurgo contagiato”.

Attualmente sono circa quaranta i sanitari contagiati. Una situazione incresciosa che ha di fatto portato al commissariamento dell’ospedale di Pozzuoli e all’apertura di un’indagine interna.

Teleclubitalia - notizie ed approfondimenti della cronaca di Napoli e dal resto dell'Italia.