Giugliano, paura al 118 per un caso di Coronavirus: negativi l’uomo e la sua famiglia

Giugliano, paura al 118 per un caso di Coronavirus: negativi l’uomo e la sua famiglia

Giugliano. Paura al 118 di via San Francesco d’Assisi. E’ stato sottoposto al test del Covid-19 un volontario che aveva lamentato alcuni sintomi, dopo che nei giorni scorsi aveva prestato soccorso a una famiglia di Villaricca – un padre e un figlio – che si è rivelata positiva.

Giugliano, paura al 118 per un caso di Coronavirus

L’intervento di Villaricca, stando ad una prima ricostruzione, non era stato segnalato come possibile caso di Coronavirus e non erano state messe in campo tutte le procedure necessarie per evitare il contagio.

In un primo momento, l’uomo presentava diverse manifestazioni proprie dell’infezione ed anche la moglie aveva la febbre.

Per fugare ogni dubbio, il volontario si è sottoposto al tampone assieme alla sua famiglia. Fortunatamente il test ha dato esito negativo. Purtroppo invece si è diffusa la notizia che l’uomo era positivo perché in un primo momento il test pareva aver dato questo risultato.

Negativo al test

Ma dopo la negatività del nucleo familiare, il test è stato ripetuto e, stando a quanto riferito da fonti interne all’Asl, ha dato esito negativo, tanto che l’uomo non è stato inserito nel conteggio dei positivi del comune di Giugliano.

In ogni caso, come da prassi, il tampone verrà ripetuto ed in ogni caso il volontario del 118 è in quarantena da una settima. Purtroppo sui positivi italiani una importante percentuale è composta dal personale sanitario, segno evidente che le misure messe in campo per proteggere chi lavora a stretto contatto con la malattia vanno migliorate.



DIVENTA FAN DELLA NOSTRA PAGINA
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DEL GIORNO

Teleclubitalia - notizie ed approfondimenti della cronaca di Napoli e dal resto dell'Italia.