Follia sui social: nasce “Coronavirus challenge”. Sfida al contagio nei bagni pubblici


Si chiama “coronavirus challenge” ed è l’ultima, macabra sfida lanciata sui social tra i giovani in tempi di epidemia da Covid-19.  A sponsorizzarla, in queste giorni, su TikTok, l’app video che spopola tra i giovani, è stata l’influencer Ava Louise. Coronavirus Challenge, la macabra sfida sui social La giovane, che vanta 170mila follower su Instagram,

Follia sui social: nasce “Coronavirus challenge”. Sfida al contagio nei bagni pubblici

Si chiama “coronavirus challenge” ed è l’ultima, macabra sfida lanciata sui social tra i giovani in tempi di epidemia da Covid-19.  A sponsorizzarla, in queste giorni, su TikTok, l’app video che spopola tra i giovani, è stata l’influencer Ava Louise.

Coronavirus Challenge, la macabra sfida sui social

La giovane, che vanta 170mila follower su Instagram, ha filmato un video mentre è intenta a leccare il sedile del water di un aereo. E’ così che la ragazza di Miami ha deciso di lanciare quella che ha battezzato lei stessa “Coronavirus Challenge”. Un comportamento irresponsabile, criticato duramente dagli utenti della piattaforma. Così, quando il video aveva già superato le 300mila visualizzazioni, Ava ha eliminato il video… senza però pentirsi del suo gesto. Anzi, qualcuno è arrivato ad emularla partecipando alla challenge e lei ha repostato i video, tutta felice, sul suo account Twitter.

I precedenti

Ma bufale e comportamenti irresponsabili come il “coronavirus challenge” durante l’epidemia non sono mancati neanche nei nostri confini. E sempre i social hanno fatto da palcoscenico per gesti mitomani. Pochi giorni fa, ad esempio, un 25enne casertano si è beccato una denuncia per aver pubblicato sul suo profilo Instagram un video in cui, dopo essersi tolto la mascherina, sputava sulla frutta con la scritta “infettiamo” in bella vista. Se in Europa sin da subito sono stati presi dei provvedimenti contro gli irresponsabili dei social, in America la lentezza delle istituzioni si fa attendere. Occhio, però: chi ha migliaia di followers può diventare un esempio pericoloso e sconsiderato per chi li segue.

coronavirus challenge video gara tiktok

La scena del video apparso su TikTok e poi rimosso

Teleclubitalia - notizie ed approfondimenti della cronaca di Napoli e dal resto dell'Italia.