Coronavirus in provincia di Napoli, scoperta festa di battesimo in chiesa: cinque denunciati


Persino un battesimo con tanto di fotografo ai tempi del coronavirus. A San Gennaro Vesuviano, comune alle porte di Napoli, i carabinieri della locale stazione hanno sorpreso una famiglia e il parroco intenti a celebrare uil battesimo di un bambino senza alcuna norma di precauzione. San Gennaro Vesuviano, battesimo in chiesa Su segnalazione di alcuni

Coronavirus in provincia di Napoli, scoperta festa di battesimo in chiesa: cinque denunciati

Persino un battesimo con tanto di fotografo ai tempi del coronavirus. A San Gennaro Vesuviano, comune alle porte di Napoli, i carabinieri della locale stazione hanno sorpreso una famiglia e il parroco intenti a celebrare uil battesimo di un bambino senza alcuna norma di precauzione.

San Gennaro Vesuviano, battesimo in chiesa

Su segnalazione di alcuni residenti, i militari dell’Arma sono entrati all’interno di una chiesa della zona e hanno trovato il parroco che – nonostante il divieto imposto dal governo per evitare il contagio – stava celebrando il battesimo di un bambino. I militari hanno denunciato per inosservanza dei provvedimenti dell’autorità il padrino del bimbo, il fotografo e la coppia di genitori. Denunciato anche il parroco della Chiesa impegnato nella celebrazione.

Da quanto si apprende, tutti i partecipanti alla cerimonia erano senza mascherine e senza protezioni. Una festicciola familiare in piena regola durante l’emergenza coronavirus che ancora una volta registra i comportamenti irresponsabili di troppi cittadini tra Napoli e provincia.

Teleclubitalia - notizie ed approfondimenti della cronaca di Napoli e dal resto dell'Italia.