Campania, ambulanze in fila per ore e reparti pieni: De Luca chiede intervento urgente


Reparti saturi e problemi al pronto soccorso. Si presenta così l’ospedale San Giuseppe Moscati di Avellino nel pieno dell’emergenza Coronavirus. 92 le persone contagiate in Irpinia. Dall’ultimo bollettino medico dell’Asl, altri 3 contagi ad Avellino un altro ad Ariano Irpino, Mercogliano e Sant’Angelo dei Lombardi. Primo contagio a San Michele di Serino. Ambulanze in fila

Campania, ambulanze in fila per ore e reparti pieni: De Luca chiede intervento urgente

Reparti saturi e problemi al pronto soccorso. Si presenta così l’ospedale San Giuseppe Moscati di Avellino nel pieno dell’emergenza Coronavirus. 92 le persone contagiate in Irpinia. Dall’ultimo bollettino medico dell’Asl, altri 3 contagi ad Avellino un altro ad Ariano Irpino, Mercogliano e Sant’Angelo dei Lombardi. Primo contagio a San Michele di Serino.

Ambulanze in fila per ore

Troppe le richieste giunte al nosocomio avellinese anche in seguito alla chiusura del Frangipane di Ariano Irpino per i noti problemi di contagio post primi accessi, e l’impreparazione degli altri nosocomi sul territorio come Bisaccia e Sant’Angelo dei Lombardi prima svuotati con continui tagli alla sanità ed in procinto di essere riattivati per far fronte all’emergenza.

Il comunicato di De Luca

Il Presidente Vincenzo De Luca ha chiesto un intervento di estrema urgenza per l’ospedale Moscati di Avellino e per l’ospedale di Ariano Irpino. Si registrano inaccettabili attese per le ambulanze al Moscati e gravi difficoltà al presidio di Ariano Irpino. E’ stato disposto un intervento ad horas per affrontare e risolvere ogni criticità esistente e per l’assunzione di nuovo personale con immediata verifica sull’organizzazione dei servizi.

Teleclubitalia - notizie ed approfondimenti della cronaca di Napoli e dal resto dell'Italia.