Restare a casa potrebbe aumentare il problema delle violenze domestiche per molte donne e le mura casalinghe non rappresentano il luogo più sicuro. In un momento come questo è più facile sentirsi sole e abbandonate, ma associazioni e gli uffici preposti restano in allerta e vicino alle donne vittime di violenza come ci spiega Teresa Vitale Spazio Aspasia. 

inlineadv
related