Rosa, morta dopo il parto. La rabbia del marito: “Mi tormento per non essere entrato in sala operatoria”

Rosa, morta dopo il parto. La rabbia del marito: “Mi tormento per non essere entrato in sala operatoria”

NAPOLI. Intanto che si indaga sulla morte di Rosa, tra parenti, amici e conoscenti c’è ancora sconcerto per la sua improvvisa scomparsa a seguito del parto del piccolo Claudio. In particolare il marito Umberto è giustamente provato per quanto accaduto e sono diversi i post che sui social network sta dedicando alla moglie di soli 29 anni.

Morta dopo il parto, parla il marito

Secondo quanto riferisce l’ospedale Villa Betania, “il personale del Dipartimento Materno-Infantile lunedì scorso ha fatto nascere, salvandogli la vita, un neonato da una donna giunta nel nosocomio con un quadro clinico estremamente complesso. La donna è poi deceduta per l’aggravarsi delle condizioni. La donna si è presentata al ricovero in Ostetricia denunciando già all’anamnesi due patologie congenite differenti e una patologia respiratoria cronica” ha spiegato il direttore sanitario, Antonio Sciambra. 

I post sui social

Intanto il marito della giovane madre sui social scrive: “I medici sono uomini e posso sbagliare, pure se pagheranno fino all’ultimo errore perché con le vite non si gioca. Lui (riferendosi a Dio) non è un uomo lui tutto poteva e non ha voluto punto, lasciamo stare verrà il giorno che m sfogo pur annanz a iss”. E ancora si rammarica del fatto di non essere entrato in sala parto con la moglie. “Se non facevano il giochetto di dire si ti facciamo entrare pure a te aspetta qua e alla fine là mi hanno lasciato per sempre, forse avresti avuto più coraggio se ti tenevo io la mano, anzi sicuramente amo lo so💔💔💔 Già me lo dicevi che avresti voluto anche a qualcuno più caro fuori a quella sal ad aspettarti per avere più coraggio….se avessi saputo che alla fine non entravo ti fermavo due minuti e ti dicevo tante cose per darti coraggio, però nemmeno questo ho potuto….perdonami amo mi sto tormentando” ha scritto.

Rosa lunedì pomeriggio è entrata in sala parto dopo le doglie. Dopo la nascita del bimbo, però – di nome Claudio -, il quadro clinico di Rosa sarebbe peggiorato. I medici hanno così disposto il trasferimento in terapia intensiva ma la neo-mamma di 29 anni non si è ripresa ed è deceduta nella notte. Il piccolo fortunatamente sta bene: è nato di 2 chili e 300 grammi.

Napoli, dramma in ospedale: Rosa muore a 29 anni dopo aver dato alla luce un bimbo



DIVENTA FAN DELLA NOSTRA PAGINA
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DEL GIORNO

Teleclubitalia - notizie ed approfondimenti della cronaca di Napoli e dal resto dell'Italia.