Regionarie, Nicola Palma escluso. Solidarietà e qualche stoccata: “Si raccoglie quanto seminato”

Regionarie, Nicola Palma escluso. Solidarietà e qualche stoccata: “Si raccoglie quanto seminato”

L’esclusione di Nicola Palma dalle “regionarie” del Movimento 5 Stelle ha suscitato diverse reazioni a Giugliano. A sorpresa sono arrivati infatti, tra i tanti commenti di cittadini e attivisti, i comunicati ufficiali del Partiti Democratico giuglianese e di Francesco Aprovitola di Forza Italia.

Regionarie, Nicola Palma escluso

“Non entriamo nel merito ma è giusto dire – hanno scritto i dem – che per il lavoro svolto sul territorio, nel Consiglio Comunale di una grande città come Giugliano, per le battaglie condotte con l’opposizione, meritasse senza dubbio questa candidatura. Una notizia che non fa piacere a nessuno, ma restiamo sicuri che potrà continuare a dare il suo contributo alla città anche non occupando uno scranno regionale”, ha aggiunto il circolo Pd con cui Palma nelle scorse settimane ha stretto il patto per l’accordo giallorosso alle prossime amministrative, che avrebbe incluso anche il sostegno alla sua candidatura al consiglio regionale.

“Ce ne siamo date di santa ragione, – ha ricordato Aprovitola – ma entrambi volevamo e vogliamo vincere la stessa guerra, in modo diverso, ma con un fine comune. Non mi interessa il motivo, ne tanto meno compete a me dare un giudizio sui vostri metodi, ribadisco che è assolutamente un peccato enorme non ritrovarti tra i papabili candidati al consiglio regionale, perché – ha concluso l’esponente forzista – aldilà degli ideali, aldilà delle bandiere, sono certo che l’avvocato Nicola Palma avrebbe sputato sangue pur di tutelare la sua terra, la mia terra”.

La stoccata

Oltre alla solidarietà, c’è anche chi però si è tolto qualche sassolino dalla scarpa. Si tratta di Franco Iacolare che ha scritto un post senza però fare chiaro riferimento a Palma. “Qualcuno 5 anni fa in modo subdolo e divisorio scippò – ha detto lo storico attivista pentastellato Franco Iacola – ad un gruppo forte e competente una candidatura come portavoce al comune, gettando così le basi per la disgregazione di quello che era uno dei più belli e operativi meetup campani. Tutti i nodi col tempo son venuti al pettine ed oggi si raccoglie quanto seminato. Chi è causa del suo male – ha sottolineato Iacolare – pianga se stesso”.

Al momento nessun commento ufficiale da parte di Nicola Palma. L’esclusione dal voto online della piattaforma Rousseau è stata una batosta inaspettata per lui che, al momento, non ha ricevuto nessuna comunicazione o spiegazione.



DIVENTA FAN DELLA NOSTRA PAGINA
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DEL GIORNO

Teleclubitalia - notizie ed approfondimenti della cronaca di Napoli e dal resto dell'Italia.