marano stadio comunale morta ragazza

Giallo a Marano. All’interno dello stadio comunale – come anticipa Il Mattino – un uomo e una donna sono stati ritrovati questa mattina: lei, di origini ucraine, è morta, lui, di Mugnano, in fin di vita. Si tratta di due giovanissimi, rispettivamente classe ’98 e ’97, quindi di 22 e 23 anni. Sul posto soccorsi e carabinieri.

Marano, giallo allo stadio: trovata coppia morta

Secondo quanto ricostruito, la coppia, nella notte, avrebbe scavalcato le inferriate dell’impianto comunale di via Falcone e si sarebbe appartata sulle gradinate. Avrebbe poi fatto abuso di sostanze stupefacenti. I sanitari del 118 delle postazioni A di Giugliano e B Melito hanno provato a rianimare la giovane 20enne e l’hanno trasportata all’ospedale San Giuliano di Giugliano dove però sarebbe arrivata già morta. Il ragazzo invece verserebbe in gravissime condizioni ed è in coma.

inlineadv

Le indagini

A fare la drammatica scoperta questa mattina sono stati gli stuart della struttura comunale gestita dalla Fidal Campania. L’uomo e la donna avrebbero accusato un malore nella notte senza avere la possibilità di chiamare aiuto. Sul caso però indagano i carabinieri della Compagnia di Marano. Restano numerosi gli interrogativi da chiarire. Ad esempio quali sostanze abbiano assunto e dove siano state acquistate.

Foto: archivio

related