Riapre l’uscita di Mugnano, chiusa da fine novembre per lavori di restyling, e viene aperto dopo 20 anni anche l’altro svincolo dell’asse perimetrale di Melito. Una buona notizia per la viabilità dell’area nord di Napoli grazie all’intervento di Città Metropolitana.

ASSE PERIMETRALE MELITO, IL TAGLIO DEL NASTRO 

inlineadv

Stamani il taglio del nastro con i sindaci del territorio ed il consigliere metropolitano delegato Raffaele Cacciapuoti. Erano presenti infatti, tra gli altri, il primo cittadino di Mugnano Luigi Sarnataro, di Melito Antonio Amente con il vicesindaco Luciano Mattola, di Marano Rodolfo Visconti e il consigliere metropolitano Domenico Marrazzo oltre al consigliere maranese Ciro Marzi con l’assessore Paolo D’Alterio e il presidente del consiglio comunale mugnanese Pierluigi Schiattarella.

“Un’opera attesa da 20 anni ma non ci fermiamo qui perchè ci sono altri 18 milioni di euro del bando Periferie del Governo per riaprire anche tutte le altre strade chiuse da troppo tempo”. Città Metropolitana e comune di Melito stanno definendo anche un accordo per la pulizia degli svincoli, troppe volte oggetto di sversamenti illeciti di rifiuti. 

VIDEO:

related