Si schianta e muore sul colpo. Papà poliziotto arriva sul posto e scopre il figlio morto

Si schianta e muore sul colpo. Papà poliziotto arriva sul posto e scopre il figlio morto

Marche. Schianto frontale tra auto e furgone, Alessio muore a 30 anni. Alessio Ronconi è deceduto nel pomeriggio di ieri 9 gennaio, a seguito di un terribile frontale lungo la statale 745 Metaurense nelle Marche, nella zona di San Silvestro tra Fermignano e Urbania. La tragedia ha avuto poi un risvolto ancor più negativo, come scrive Il Corriere Adriatico: nella pattuglia accorsa sul luogo dell’incidente, c’era il padre poliziotto di Ronconi, all’oscuro del triste destino del ragazzo.

Alessio Ronconi guidava la sua Mercedes Classe A quando si è schiantato contro un furgone. Ronconi è morto sul colpo a causa delle gravi ferite. L’altro conducente, un uomo di Sant’Angelo in Vado, è stato invece trasportato all’ospedale di Urbino con un trauma cranico. Nel sinistro è stato tamponato anche un altro mezzo, un Fiat Fiorino Pick up. Il conducente ha per fortuna riportato solo lievi ferite. Stando alle prime ricostruzioni dell’incidente, Ronconi avrebbe tentato un sorpasso alla fine di un rettilineo, entrando nella corsia opposta ma ritrovandosi il furgone di fronte e non ha più potuto evitarlo. Alessio lascia, oltre al padre poliziotto, la madre Luigina, il fratello minore Alessandro e la sua fidanzata.



DIVENTA FAN DELLA NOSTRA PAGINA
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DEL GIORNO

Teleclubitalia - notizie ed approfondimenti della cronaca di Napoli e dal resto dell'Italia.