Lutto nel Napoletano, schiacciato da auto nell’officina: Mimmo muore a 35 anni

Lutto nel Napoletano, schiacciato da auto nell’officina: Mimmo muore a 35 anni

Dramma ieri a Mercogliano, in provincia di Avellino, per la morte di Mimmo Silvano, un operaio di appena 35 anni di Tufino (Napoli). L’uomo è rimasto schiacciato da un’auto in un’officina del posto dove stava lavorando.

Dramma a Mercogliano, morto giovane operaio di Tufino

Mimmo era intento alla riparazione di un veicolo. L’auto, sostenuta da cavalletti, è uscita fuori dai cardini ed è venuta giù per circostanze ancora da chiarire schiacciando l’operaio. Mimmo sarebbe morto sul colpo.

Immediatamente sono scattati i soccorsi. I sanitari del 118, però, una volta liberato il corpo del 25enne dall’auto che l’ha travolto, ne hanno potuto solo constatare il decesso. Successivamente sono sopraggiunti i carabinieri della Compagnia di Avellino, a cui sono affidate le indagini. La procura della Repubblica ha disposto l’esame autoptico sulla salma di Mimmo Silvano.



DIVENTA FAN DELLA NOSTRA PAGINA
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DEL GIORNO

Teleclubitalia - notizie ed approfondimenti della cronaca di Napoli e dal resto dell'Italia.