Terremoto a Catania, avvertita scossa di magnitudo 3.7

Terremoto a Catania, avvertita scossa di magnitudo 3.7

Trema la terra in Sicilia. I sismografi hanno registrato una scossa di terremoto di magnitudo 3.7 alle 00:48 alle pendici nordoccidentali dell’Etna, in provincia di Catania.

Terremoto a Catania, avvertita scossa di magnitudo 3.7

Secondo i rilevamenti dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv), il sisma ha avuto ipocentro a 22 km di profondità ed epicentro tra Maletto e Randazzo. Non si segnalano al momento danni a persone o cose. Tra gli altri comuni più vicini all’epicentro: Randazzo, Bronte e Maniace.

L’evento tellurico ha interessato il territorio siciliano lo scorso 14 dicembre. La scossa, di magnitudo 2.0 gradi sulla scala Richter, ha avuto un epicentro con coordinate geografiche di 37.74 di latitudine e 15.13 di longitudine, con una profondità di 15 km. Interessato il comune di Sant’Alfio, in provincia di Catania, nonchè quelli di Milo, Giarre, Zafferana Etnea, Santa Venerina e Mascali, un altro territorio che durante l’anno, che volge alla conclusione,  ha tremato spesso e volentieri. La scossa catanese non ha provocato danni o feriti ma solo tanto spavento.



DIVENTA FAN DELLA NOSTRA PAGINA
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DEL GIORNO

Teleclubitalia - notizie ed approfondimenti della cronaca di Napoli e dal resto dell'Italia.