Perugia, incendio in casa: bimba gravemente ustionata

Perugia, incendio in casa: bimba gravemente ustionata

Perugia. Momenti di terrore si sono vissuti a Perugia, dove un incendio è divampato in un’abitazione. Una bambina di pochi anni è rimasta gravemente ustionata. Come lei anche la nonna, che era con la piccola, ha riportato ustioni.

Secondo i primi accertamenti dei vigili del fuoco, le fiamme si sarebbero sviluppate da una stufa dopo che probabilmente era stato utilizzato del liquido infiammabile per l’accensione.

La bambina ferita si trovava sul divano insieme alla nonna, che come lei è rimasta ustionata gravemente. In casa, al terzo piano di un palazzo, c’erano anche il padre della piccola e un altro figlio, che sono rimasti illesi.

La bambina ha riportato ustioni di secondo e terzo grado. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco anche con un’autoscala. La bambina – secondo quanto riferisce l’ospedale di Perugia – ha riportato ustioni di secondo e terzo grado.

Dopo essere stata messa in sicurezza al pronto soccorso di Perugia nella notte è stata trasferita all’ospedale Gemelli di Roma. La donna che era con lei, una cinquantaquattrenne, è stata invece ricoverata in rianimazione all’ospedale del capoluogo umbro. Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri per gli accertamenti del caso. Sulle cause esatte dell’incidente sta inoltre indagando la squadra Niat dei vigili del fuoco.

 



DIVENTA FAN DELLA NOSTRA PAGINA
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DEL GIORNO

Teleclubitalia - notizie ed approfondimenti della cronaca di Napoli e dal resto dell'Italia.