Napoli, maxi sequestro di sigarette di contrabbando: 3 arrestati

Napoli, maxi sequestro di sigarette di contrabbando: 3 arrestati

Il Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Napoli, nel quadro della costante attività finalizzata al contrasto del contrabbando di tabacchi lavorati esteri, ha sequestrato nel capoluogo partenopeo oltre 70 kg. di sigarette (marca Marlboro), per un totale di 3.570 pacchetti, provenienti dall’Ucraina che avrebbero fruttato sul mercato circa 10.000 euro.

In particolare, i finanzieri del I Gruppo Napoli – 2° Nucleo Operativo Metropolitano hanno intercettato nei pressi del Terminal bus della stazione centrale di Napoli, 3 cittadini ucraini mentre scaricavano da un pullman, in arrivo dalla Polonia, le sigarette di contrabbando, occultate all’interno di alcune valigie.

Le Fiamme Gialle, oltre a bloccare l’illecito carico hanno arrestato i responsabili, ricostruendo il “modus operandi” dei contrabbandieri i quali, dopo essere entrati con regolare visto turistico nell’Unione Europea, transitando attraverso la Polonia e mescolandosi ad altri numerosi passeggeri regolari, tentavano di raggiungere il capoluogo partenopeo per consegnare il prezioso carico.

Tuttavia, il viaggio dei 3 corrieri, nonostante l’accurata pianificazione, si è concluso con l’arresto e la denuncia alla locale Procura della Repubblica, per violazione del Testo Unico delle disposizioni in materia doganale.

L’attività di servizio testimonia il costante impegno esercitato dalla Guardiadi Finanza di Napoli nel contrasto agli illeciti nel settore del contrabbando di generi di monopolio sottoposti ad accise, a tutela della salute pubblica e delle casse dello Stato.

DIVENTA FAN DELLA NOSTRA PAGINA
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DEL GIORNO

Teleclubitalia - notizie ed approfondimenti della cronaca di Napoli e dal resto dell'Italia.