Caserta. Paolo ucciso da un’auto, il cordoglio sui social: “Ciao campione”

Caserta. Paolo ucciso da un’auto, il cordoglio sui social: “Ciao campione”

Santa Maria a Vico. Due comunità sconvolte per la morte del piccolo Paolo Zimbardi, 12 anni, di Arienzo. Numerosi i messaggi di cordoglio giunti in queste ore alla famiglia dell’adolescente.

I messaggi di cordoglio

“Il sindaco e l’amministrazione comunale partecipano al dolore che ha colpito la famiglia Zimbardi per l’assurda e improvvisa perdita del figlio Paolo”, scrive l’amministrazione comunale che si stringe intorno al dolore della famiglia di Paola.

Sotto choc anche la sua squadra di calcio: “Profondamente addolorati e increduli per la tragedia che ha colpito il piccolo Paolo, il presidente, i dirigenti, lo staff tecnico e i tesserati tutti dell’ASD Valle di Suessola si stringono intorno al dolore che ha colpito la famiglia Zimbardi. Rip campione”.

La ricostruzione

Sul fronte delle indagini il 21enne di Capodiconca alla guida dell’auto coinvolta è indagato a piede libero per omicidio stradale. Il ragazzino era in sella alla sua bici e procedeva lungo via Nazionale Appia quando è stato centrato in pieno da una Fiat Bravo, condotta da un 21enne. A causa del violento impatto – riporta Edizione Caserta – il 12enne è sbattuto sul vetro anteriore per poi finire a terra. Il conducente si è fermato per prestare i primi soccorsi. Ma per il piccolo non c’è stato niente da fare.

Come da prassi, è stato eseguito l’alcol test sul ragazzo di Arienzo che ha investito e provocato la morte del 12enne: il risultato è negativo. Il 21enne era sobrio ed è ancora sotto choc, non riesce a capacitarsi di quanto è accaduto.

La sua auto, una Fiat Bravo, è stata sequestata e portata presso la stazione dei carabinieri di Santa Maria a Vico da un carro attrezzi, in caserma anche la bici. Paolo lascia i genitori e una sorella più grande, un caro ragazzo, frequentava le scuole medie. Non è deceduto sul colpo. I medici sono stati più di un’ora nel tentativo di rianimarlo in ambulanza, c’era stato anche qualche segnale positivo poi è arrivato l’arresto cardiaco che ha stroncato la sua vita.

DIVENTA FAN DELLA NOSTRA PAGINA
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DEL GIORNO

Teleclubitalia - notizie ed approfondimenti della cronaca di Napoli e dal resto dell'Italia.