polizia cavallo di ritorno napoli arrestati padre e figlio

Arrestati dopo aver tentato il cavallo di ritorno. A finire in manette, a Napoli, padre e figlio. Si tratta di Gennaro Manfrellotti, 51 anni, e Guido, 27 anni. Entrambi hanno precedenti di polizia. Devono rispondere di estorsione.

Napoli, il cavallo di ritorno

Ieri pomeriggio, il personale del Commissariato Poggioreale ha ricevuto una segnalazione da parte di un uomo. La vittima ha riferito di essere stato contattato telefonicamente da alcuni sconosciuti che chiedevano 1300 euro per restituirgli l’auto che gli era stata rubata lo scorso 20 novembre. Secondo le istruzioni, la somma avrebbe dovuto essere depositata sotto una vettura parcheggiata in via Buonocore, nel rione Luttazzi.

Gli arresti

Qui i poliziotti hanno organizzato un appostamento e, dopo che la vittima ha lasciato il denaro nel luogo indicato, hanno bloccato due malviventi. La coppia non ha opposto resistenza. Per Gennaro e Guido Manfrellotti si aprono le porte del carcere. Entrambi dovranno affrontare un processo con rito direttissimo con l’accusa di estorsione. L’auto rubata e il denaro sono stati restituiti alla vittima.



continua a leggere su Teleclubitalia.it