rapina postina giugliano

Un colpo tragicomico quello messo a segno ieri pomeriggio in via Oasi Sacro Cuore. Un ladro rapina una postina e scappa via con un bottino apparentemente cospicuo: peccato che nella sacca che ha portato via ci fossero solo multe.

Rapina alla postina, Giugliano

Sono circa le tre del pomeriggio quando una dipendente dell’ufficio postale sta passando in rassegna alcuni civici di via Oasi Sacro Cuore per notificare una serie di contravvenzioni. Durante il suo giro, la postina viene avvicinata da un malvivente a volto scoperto. Anche se disarmato, l’uomo minaccia la donna e le intima di consegnare la busta che porta con sé. Dopo aver raccolto il bottino, scappa e fa perdere le sue tracce.

Solo multe

Per il rapinatore però deve essere stata un’amara sorpresa quando, lontano da occhi indiscreti, ha aperto la sacca per accertare la natura del suo bottino. All’interno infatti ha trovato solo tante buste di colore verde contenenti per lo più provvedimenti amministrativi per automobilisti giuglianesi residenti in via Oasi Sacro Cuore. Forse il malvivente credeva di trovarci bancomat, carte postepay e assegni. Sul caso indagano le forze dell’ordine. Per fortuna la dipendente aggredita dall’uomo a volto scoperto non ha riportato ferite nonostante lo choc subito. Potrebbero risultare decisive le immagini di videosorveglianza degli esercizi commerciali della zona per risalire all’identità dello sfortunato rapinatore.



continua a leggere su Teleclubitalia.it