Il Giugliano calcio vola ai piani alti della classifica. Attualmente i tigrotti sono al terzo posto dopo essere riusciti ad invertire il trend negativo in trasferta contro il Nola. Il Vallefuoco di Mugnano è invece un fortino e lì arrivano solo vittorie, anche se i gialloblù sognare di tornare a giocare di nuovo veramente in casa.

Staff e squadra hanno mostrato carattere e personalità nonostante la tragica scomparsa del presidente Salvatore Sestile. Ora in vista ci sono due scontri diretti, Savoia a Torre Annunziata che dista solo un punto, e la corazzata Palermo in casa. Si sperava di poter giocare il big match con i rosanero nel rinnovato De Cristofaro ma ormai manca poco e le speranze di società e tifosi si affievoliscono.

La prima promessa era fissata al 30 settembre, ma con dicembre ormai alle porte non c’è ancora una data ufficiale. Sul tema abbiamo interpellato il sindaco Poziello. Il primo cittadino spiega che si proverà fino alla fine a giocare la partita a Giugliano nonostante le difficoltà legate al maltempo.

VIDEO:

continua a leggere su Teleclubitalia.it