Sant’Antimo, scoperta disgustosa: forcina per i capelli trovata nella pizza

Sant’Antimo, scoperta disgustosa: forcina per i capelli trovata nella pizza

Sant’Antimo. Una forcina per capelli è stata trovata nella pizza da un cittadino di Sant’Antimo, in provincia di Napoli. L’uomo non ha esitato a scattare foto e a pubblicarle sui social.

La scoperta è stata fatta ieri sera, intorno le 22. Un signore, dopo aver mangiato i primi tranci, avrebbe rinvenuto il corpo estraneo nel contenitore per la pizza d’asporto.

Le immagini hanno subito fatto il giro del web, suscitando reazioni di rabbia e di indignazionie da parte di numerosi utenti. In molti, infatti, hanno suggerito all’autore delle foto di chiedere spiegazioni alla pizzeria da cui aveva ordinato.

Due viti nel risotto alla mensa scolastica

Non è la prima volta che viene trovato un corpo estraneo nel cibo. Qualche giorno fa in una scuola primaria di Limbiate, in provincia di Monza, sono state trovate due viti nel risotto servito alla mensa scolastica. Le viti provenivano dal frullatore utilizzato per la preparazione del pasto in mensa. Ad appurarlo i tecnici dell’azienda appaltatrice intervenuti per dare una spiegazione all’increscioso episodio.

Grazie all’attenzione del bambino che si è trovato davanti il piatto, si è evitato il peggio. A quanto pare il bambino, prima ancora di portare la posata alla bocca, muovendo il risotto nel piatto si è reso conto di quelle due presenze estranee e ha subito chiamato la maestra, che lo ha portato alle operatrici della refezione scolastica.

DIVENTA FAN DELLA NOSTRA PAGINA
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DEL GIORNO

Teleclubitalia - notizie ed approfondimenti della cronaca di Napoli e dal resto dell'Italia.