di gennaro d'alterio opposizione

GIUGLIANO. E’ sempre più in bilico la maggioranza del sindaco Antonio Poziello. Se solo qualche settimana fa in 5 si erano dichiarati indipendenti, oggi due di questi ufficializzano il passaggio in opposizione. Si tratta di Gennaro Di Gennaro e Giuseppe D’Alterio.

Di Gennaro e D’Alterio passano in opposizione

Questo il comunicato diffuso in cui spiegano le motivazioni della scelta: “I sottoscritti consiglieri comunali, Gennaro Di Gennaro e Giuseppe D’Alterio, ritengono di aver espletato ogni tentativo finalizzato a ritrovare una possibile unità e compattezza in seno all’attuale maggioranza consiliare e governativa della città, il tutto nell’ottica di un superamento dell’attuale crisi politica, nonché della fase di stallo amministrativa, nell’esclusivo interesse della città e della collettività tutta.

Non essendoci riusciti, malgrado tutti i nostri sforzi, siamo costretti a comunicare, a tutti i cittadini, che in modo ufficiale, le nostre decisione di costituire un gruppo autonomo all’interno del Consiglio comunale, nonché comunichiamo il nostro passaggio nelle file e nei banchi dell’opposizione. A nostro giudizio nel consiglio comunale di Giugliano non c’è più una maggioranza se maggioranza effettiva, quella esistente non si può definire tale. Noi consiglieri ne’ dobbiamo prendere atto e mettere in primis le responsabilità che ci hanno conferito i nostri elettori quando ci hanno dato mandato di amministratori. Questa maggioranza non ha mai manifestato alcun segno concreto di condivisione per il bene di Giugliano, volto ad attuare un’azioni amministrativa mediante il metodo di trasparente partecipazione e collaborazione.

Dopo i tantissimi tentativi di trovare una collaborazione collettiva a tutt’oggi vista la chiusura netta del sindaco e soprattutto la distanza abissale della giunta cittadina dai problemi concreti della città, SIAMO costretti a prendere le distanze da questa maggioranza e dal sindaco che la rappresenta. Anche in quest’ultimo periodo abbiamo constatato, non senza dispiacere, il perdurare di un inspiegabile atteggiamento politico amministrativo non democratico da parte del sindaco Poziello, quest’ultimo nascondendosi dietro comunicati sterili che hanno solo la funzione di slogan, utili per la prossima campagna elettorale cittadina del 2020, tralasciando di fatto i veri problemi che attanagliano la vivibilità dei nostri concittadini. Anche il fatto di utilizzare e coinvolgere i suoi consiglieri di maggioranza, solo in aula quando devono votare le sue leggi non condivise precedentemente con la maggioranza consiliare, è un atteggiamento politico amministrativo intollerabile, poiché mortifica il nostro ruolo di consigliere comunale all’interno del Consiglio Comunale.

E per di l’ennesimo teatrino di pochi giorni fa. Come si può giustificare questa totale carenza di responsabile verso la nostra città la perdita si altri 10 milioni di euro di finanziamento del piano strategico metropolitano. Noi rimaniamo basiti di questa ennesima sciagura per la città e i suoi cittadini. Talvolta la vita di una comunità è segnata da momenti significativi, che possono rappresentare lo spartiacque tra un prima e un dopo. Probabilmente oggi siamo giunti ad uno snodo importante, che dovrebbe chiarire definitivamente molte posizioni e portare noi tutti a prendere delle decisioni di cui dovremmo rendere conto alla nostra città. Noi consiglieri Giuseppe D’Alterio, Gennaro Di Gennaro, per coerenza e per la responsabilità conferitoci passiamo nei banchi dell’opposizione. Noi continueremo, seppure non più tra i banchi della maggioranza, ma nei banchi delle opposizioni a fare del nostro meglio, battendoci per tutto ciò che possa essere utile e migliorare la nostra Giugliano”.

I consiglieri comunali: Di Gennaro Gennaro e D’Alterio Giuseppe

continua a leggere su Teleclubitalia.it