Dramma d’amore in Campania, soccorre la moglie ma non regge al dolore e muore

Dramma d’amore in Campania, soccorre la moglie ma non regge al dolore e muore

Ha visto l’amata moglie a terra chiedere aiuto e immediatamente ha provato a soccorrerla, ma forse il suo cuore non ha retto a quei momenti di tensione. E’ morto così Luigino Antonello, 80 anni, residente a Santa Lucia di Serino, in provincia di Avellino.

Soccorre la moglie e muore

L’uomo si è sentito male mentre era intento a prestare soccorso a sua moglie che era caduta a terra. La donna aveva chiesto aiuto al marito che era così subito accorso da lei per soccorrerla ma in quegli istanti è accaduto il peggio. Luigino ha avvertito un malore, ha chiesto lui stesso aiuto, ha provato a sedersi e ad appoggiarsi poi sul letto sperando che quel malore potesse passare. Intanto la moglie era lì accanto a lui. La donna con cui viveva da oltre 50 anni. Quegli istanti però si sono poi rivelati fatali per l’80enne. Luigi infatti dopo poco non ce l’ha fatta, è spirato. Forse è stato colto da un infarto.

I soccorsi

La moglie ha provato a chiedere aiuto ma non c’è stato il tempo di soccorrerlo. I parenti e familiari sono arrivati dopo poco a casa, tempestivi anche i soccorsi del 118. Ma i sanitari hanno solo potuto medicare la donna, e constatare il decesso del povero Luigino. La donna è stata portata in ospedale, dove è stata sottoposta a tutti gli accertamenti diagnostici da parte dei medici del Landolfi. Ieri è tornata a casa a Santa Lucia di Serino con una distorsione alla caviglia e altre ferite lievi. È comunque costretta a letto. Stamane alle 10 i funerali di Luigino Antoniello.

DIVENTA FAN DELLA NOSTRA PAGINA
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DEL GIORNO

Teleclubitalia - notizie ed approfondimenti della cronaca di Napoli e dal resto dell'Italia.