ginevra mazzei melito tumore cervello

Tutta Melito prega perché la piccola Ginevra Mazzei, 7 anni, abbia un futuro. Nell’aprile del 2015 le è stato infatti diagnosticato un tumore al cervello incurabile che ha provato a debellare già una volta nel 2017 quando il tumore, attraverso le varie terapie si ridusse.

Melito, il tumore di Ginevra Mazzei

Nonostante le cure, però, Ginevra lotta ancora per vivere. Il cancro infatti si è presentato con un maggior incremento a maggio 2019 e continua a crescere. Per arrestarlo, si dovrà sottoporre ad un intervento chirurgico durante il quale i medici rimuoveranno la lesione o ne asporteranno una parte per evitare che il trend di crescita possa portare danni irreversibili alla vista e al sistema endocrinologico.

L’operazione

L’operazione dovrebbe essere fatta il 29 ottobre presso la clinica Istituto Internazionale di Neuroscienza (INI) di Hannover in Germania con una certa urgenza e con la stessa dovrebbero coprire le spese mediche entro mercoledì 23 ottobre che hanno un costo elevato di circa 55.000 euro. La famiglia per riuscire a coprirle ha deciso di fare appello, con l’aiuto del web e della scuola, frequentata dalla bambina, l’Istituto Comprensivo Tenente Luigi Mauriello, alle Chiese presenti sul territorio, ai cittadini e alle istituzioni.

Chiunque voglia aiutare la piccola Ginevra può farlo attraverso una donazione su:

  • Postepay n. 5333171050841804
  • IBAN: IT98D0760105138230290630300
  • intestataria Pirrella Stefania, madre della bambina
  • codice fiscale: PRRSFN82B66F839G.

ginevra mazzei tumore cervello 7 anni
Una foto della piccola Ginevra Mazzei
continua a leggere su Teleclubitalia.it