Orrore in città, bimba autistica violentata e uccisa da ragazzino di 12 anni. VIDEO

Orrore in città, bimba autistica violentata e uccisa da ragazzino di 12 anni. VIDEO

Ha ucciso e violentato una bimba autistica di 9 anni (VIDEO). L’autore del delitto e un bimbo di appena 12 anni. E’ l’orrore che si è consumato in Brasile. La vittima è la piccola Raìssa Caparelli, una ragazzina di San Paolo trovata senza vita in un bosco vicino casa sua.

Il delitto di Raissa Caparelli

Raìssa era sparita domenica scorsa. Aveva partecipato a un evento di beneficenza insieme alla famiglia all’Unified Educational Center (CEU) di Anhanguera, un sobborgo di San Paolo. Il giovane killer ha agito in quella circostanza. Ha adescato la bimba con una scusa e l’ha portata via – così come mostra un video acquisito dalle forze dell’ordine. Poi l’ha condotta in un bosco, l’ha legata a un albero e ha abusato di lei.

Il ritrovamento

Il corpicino senza vita della bimba autistica è stato rinvenuto il giorno dopo. Sul corpo portava i segni dello strangolamento e della violenza sessuale. Secondo quanto ricostruito dalle autorità, la piccola sarebbe stata adescata, poi immobilizzata, violentata ed infine uccisa. Un delitto che ha scosso molto la comunità, ancor di più ha scosso però l’identità del suo presunto omicida,come riporta la stampa locale. Si tratterebbe, infatti, di un bambino di appena 12 anni. A inchiodarlo alcune telecamere di sicurezza mentre prende per mano Raissa e la conduce verso il bosco.

DIVENTA FAN DELLA NOSTRA PAGINA
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DEL GIORNO

Teleclubitalia - notizie ed approfondimenti della cronaca di Napoli e dal resto dell'Italia.