Caserta. Massacra di botte la fidanzata incinta di 17 anni: carabinieri evitano il peggio

Caserta. Massacra di botte la fidanzata incinta di 17 anni: carabinieri evitano il peggio

Maddaloni. Massacra di botte la fidanzata incinta di 17 anni, intervengono i carabinieri. Momenti di tensione, ieri mattina, in via Napoli, nel centro di Maddaloni, a Caserta. Come riporta il sito locale EDIZIONE CASERTA, una lite tra fidanzatini è degenarata in violenza tanto da far intervenire i carabinieri della locale stazione.

Alcuni residenti della zona avevano udito delle urla provenienti da un’abitazione sita nei pressi del complesso del Villaggio dei Ragazzi. Subito è scattato l’allarme e sul posto sono giunti i militari dell’arma. Quando i carabinieri sono giunti nell’appartamento, hanno trovato la ragazza che lamentava dei dolori, conseguenza dell’aggressione subita dal giovane fidanzato. Ancora non sono chiari i motivi del brutale pestaggio.

Sul posto sono giunti anche i sanitari del 118 che hanno medicato la ragazza sul posto. Il fidanzato è stato denunciato dalle forze dell’ordine per lesioni personali.

 

TUTTE LE NOTIZIE DEL GIORNO 

 

 

 

 

TUTTE LE NOTIZIE DEL GIORNO

SEGUI LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK

Teleclubitalia - notizie ed approfondimenti della cronaca di Napoli e dal resto dell'Italia.