'; } else { echo ''; } ?>


Vicenza. Si sposa a 15 anni, per 8 anni viene stuprata da marito aguzzino

Vicenza. Si sposa a 15 anni, per 8 anni viene stuprata da marito aguzzino

Vicenza. Una matrimonio combinato a distanza, quello tra un 25enne e una 15enne, tra famiglie, e celebrata in provincia di Vicenza. Una vicenda tremenda che vede protagonista una sposa bambina, costretta per anni a subire violenze e stupri dall’ex marito.

I fatti risalgono al 2005 e si sono conclusi nel 2013 – come spiega il Giornale di Vicenza – quando la ragazzina è riuscita a scappare e a denunciare il suo sposo-aguzzino. Ieri il tribunale collegiale ha condannato l’uomo a 8 anni e mezzo di reclusione e a un risarcimento di 60mila euro nei confronti della ragazza.

La ragazzina di 15 anni, proveniente dal Bangladesh, fu data in “dono” dalla famiglia al 25enne. Il matrimonio a distanza è stato celebrato con rito islamico, una procedura che non ha valore in Italia ma che nella cultura dei protagonisti invece sancisce un legame pressoché inscindibile.

Da quel momento è iniziato un vero e proprio inferno per la ragazza di 15 anni. Stupri, sottomissione fisica e psicologica e ogni genere di angheria da parte dello sposo 25enne. Fino alla fuga. Oggi la ragazza, che dall’uomo ha avuto un figlio, ha lasciato la provincia di Vicenza e si è riconciliata con la famiglia.

SEGUI LE NOTIZIE DEL GIORNO

SEGUICI SULLA NOSTRA FANPAGE

Teleclubitalia - notizie ed approfondimenti della cronaca di Napoli e dal resto dell'Italia.