Temptation Island Vip Anna Pettinelli polemica

La seconda edizione di Temptation Island Vip che andrà in onda a settembre è già sotto i riflettori. Difatti ieri sui canali social ufficiali sono state presentate le prime due coppie, a cui non sono mancati numerosi like e commenti.

Ad innescare le polemiche non solo la partecipazione dello youtuber romano Er Faina. Ora il web si scaglia anche contro Anna Pettinelli. La conduttrice ufficiale di radio RDS. Alcuni utenti infatti le rimproverano di essere sposata. Come è noto infatti le coppie sposate e quelle che hanno figli non possono prendere parte al reality per la versione classica, nè per Temptation Island Vip.

Anna e Stefano infatti sono convolati a nozze alle Maldive, secondo un rito che non viene riconosciuto in Italia. Ciò significa che per il nostro ordinamento giuridico non risultano sposati, sebbene abbiano espresso la volontà di rendere valido il matrimonio anche nel Paese in cui vivono. In sostanza gli autori del programma avrebbero accettato la coppia perché di fatto non ha violato nessun punto del regolamento. Questa spiegazione però non è servita a placare le polemiche: infatti c’è chi la considera troppo grande per partecipare allo show: compirà 63 anni a gennaio.

 

I commenti sulla pagina di Temptation Island Vip

“Ma chi ti corteggerà? Il nonno di Heidi?” ha scritto un utente a cui la conduttrice radiofonica ha immediatamente risposto: “Di sicuro uno mi corteggerà. Nel caso tuo, acida come sei, non ne trovi uno neanche a pagare”. Tra i commenti c’è anche chi l’ha accusata di aver scelto di entrare nel cast del programma per soldi, mettendo da parte la dignità, a cui la Pettinetti ha risposto prontamente: “Che strana convinzione. La mia dignità non è e non sarà mai messa in dubbio da un programma tv”. “Non hai bisogno di questo tipo di programma inutile e inguardabile” ha commentato un altro fan e lei ha risposto: “Io sono e sarò sempre io, ovunque vada. Non preoccuparti”.

 

SEGUI LE NOTIZIE SUL NOSTRO SITO

SEGUI LE NOTIZIE SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK

 

continua a leggere su Teleclubitalia.it