Villaricca, sospesa attività alla clinica Majone: stop a nuovi ricoveri

Villaricca, sospesa attività alla clinica Majone: stop a nuovi ricoveri

Villaricca, sospesa attività alla clinica Majone: stop a nuovi ricoveri. Il Comune di Villaricca, su proposta dell’Asl Na2, ha sospeso tutte le attività della casa di cura “Villa Majone”.

L’Asl ha precisato che la struttura, nonostante le diffide del 6/4/2019 e del 4/7/2019, a tutt’oggi non ha rimosso le carenze strutturali, impiantistiche ed organizzative rilevate. Ha proposto di adottare il provvedimento di sospensione delle attività, autorizzate con atto del 30/6/2009 prot. 9304, fino a quando la struttura non provvederà alla regolarizzazione in toto delle irregolarità e disfunzioni riscontrate.

Il comune ha diffidato la Casa di Cura “Villa Majone S.M.”, ad adempiere alle prescrizioni imposte dal Dipartimento di prevenzione dell’ASL NA2 Nord con nota del 07/01/2019, entro un termine non superiore a 30 giorni. Pena la sospensione dell’attività nonché a trasmettere dettagliata relazione dalla quale si evinca l’avvenuto rispetto di tutte le prescrizioni imposte.

Il comune ordina al Legale Rappresentante della Casa di Cura “Villa Majone” S.r.l., di Villaricca, la sospensione delle attività, autorizzate — ivi compresa quelle di Pronto Soccorso di Ostetricia e Ginecologia — fino a quando la struttura non provvederà alla regolarizzazione in toto delle irregolarità e disfunzioni riscontrate. Con espresso divieto di accettare nuovi ricoveri, l’obbligo di provvedere, comunque, all’assistenza ed alle cure mediche necessarie alla tutela della salute dei degenti già ricoverati.

Inoltre il comune avverte che dalla mancata ottemperanza alla presente ordinanza potrebbe derivare la revoca delle attività autorizzate.

Teleclubitalia - notizie ed approfondimenti della cronaca di Napoli e dal resto dell'Italia.