Sfiducia a Poziello, la minoranza (tranne Aprovitola) sfida la maggioranza: “Ora smentiteci tutti”

Sfiducia a Poziello, la minoranza (tranne Aprovitola) sfida la maggioranza: “Ora smentiteci tutti”

Giugliano. Facendo seguito alle vicende raccontate dalla stampa locale in merito al presunto tentativo di sfiducia al sindaco Poziello, è stato diffuso un comunicato sottoscritto dai 12 consiglieri di minoranza (Centrodestra, Pd, M5S), tranne Francesco Aprovitola di Forza Italia. Si tratta di una nota ufficiale con cui gli esponenti di opposizione ribadiscono insieme quanto affermato da Luigi Guarino ai nostri microfoni: alcuni consiglieri di maggioranza avrebbero deciso di voltare le spalle al sindaco, salvo poi effettuare un dietrofront all’ultimo minuto prima delle firma dinanzi al notaio.  

“Ora smentiteci tutti. La minoranza chiarisce com’è andata il 4 luglio. Giovedì scorso alcuni consiglieri di maggioranza hanno chiesto ai colleghi dei banchi opposti di partecipare ad un incontro, alla presenza di un notaio, per sottoscrivere la sfiducia al sindaco Poziello e interrompere prematuramente e finalmente la sua avventura amministrativa. Gli stessi promotori dell’incontro lo hanno poi disertato, per motivi che non conosciamo, non completando quell’avviato processo di liberazione della città. Oggi, alla luce di sterili e improduttive chiacchiere, teniamo a chiarire definitivamente i fatti e invitiamo i colleghi a preoccuparsi dei problemi della città anziché difendere le posizioni del “ritrovato” sindaco.”

Firmato:

Luigi Guarino

Alfonso Sequino

Anna Russo

Raffaele Migliaccio

Vincenzo Basile

Nicola Pirozzi

Mena Sabatino

Adriano Castaldo

Diego D’Alterio

Rosario Ragosta 

Nicola Palma

Salvatore Pezzella

Teleclubitalia - notizie ed approfondimenti della cronaca di Napoli e dal resto dell'Italia.