Prendeva in braccio le bimbe e le palpeggiava: arrestato maestro d’asilo

Prendeva in braccio le bimbe e le palpeggiava: arrestato maestro d’asilo

Lamezie Terme. Con la scusa di aiutarle a disegnare, le faceva sedere sulle ginocchia e le toccava nelle parti intime. Quattro le vittime del maestro orco che ha approfittato di loro: nessuna delle bimbe supera i 5 anni. 

In manette è finito un 64enne, accusato di violenza sessuali su minori a Lamezia Terme. L’uomo è un insegnante di scuola materna: l’arresto è stato eseguito dopo un’ordinanza di custodia in carcere richiesta dalla Procura di Lamezia Terme ed emessa dal Gip del tribunale.

La misura cautelare è scaturita dopo la denuncia di una madre che aveva ricevuto le confidenze della propria bambina. Le dichiarazioni della donna sono state successivamente confermate da altre madri che avevano dichiarato di aver appreso fatti simili dalle rispettive figlie, anche loro allieve dello stesso plesso scolastico.

La denuncia alla polizia era stata fatta ad aprile scorso dalle mamme alle quali le bimbe avevano raccontato che l’uomo, con la scusa di aiutarle a disegnare, le faceva sedere sulle ginocchia e le toccava nelle parti intime. La polizia ha quindi posizionato telecamere nella scuola, che hanno confermato i fatti denunciati.

Teleclubitalia - notizie ed approfondimenti della cronaca di Napoli e dal resto dell'Italia.