Giugliano, Festa di San Nicola partite le carrette per Bari

Giugliano, Festa di San Nicola partite le carrette per Bari

Iniziati ufficialmente i festeggiamenti per San Nicola di Bari. Le feste in onore del santo del 6 dicembre ( solennità liturgica) e del 9 maggio (traslazione delle reliquie da Mira a Bari) come quella del 19 dicembre e del 22 maggio (secondo il calendario giuliano) rappresentano grandi momenti di fede e di pietà popolare che vedono coinvolti migliaia di pellegrini provenienti da ogni parte della Puglia e da tutta l’Italia meridionale e peninsulare, nonché numerosi pellegrini ortodossi provenienti da soprattutto dalla Russia che riconoscono in San Nicola il più potente intercessore presso Dio.

Anche un gruppo di fedeli dalla Parrocchia di Sant’Anna, dopo la benedizione ufficiale, sono partiti per le celebrazioni che si terranno a Bari dal 7-9 maggio in onore del santo. In questi giorni si svolgono le solenni celebrazioni religiose e svariate manifestazioni culturali, nello specifico il 7 maggio si celebra la rievocazionedella Traslazione di San Nicola attraverso Corteo Storico è la manifestazione culturale che meglio esprime e riattualizza l’epica impresa dei marinai Baresi che hanno cambiato, dl momento della traslazione, il volto e il destino della città di Bari.
Suggestivo è il pellegrinaggio dell’8 maggio…San Nicola dalle viuzze strette ed anguste di Bari vecchia, viene abbracciato dall’immensità del mare…E’ qui, sul mare, dopo che la bellissima statua del santo varca le soglie del portale centrale della basilica per uscire ed incontrare i suoi pellegrini, che giunge a termine la lunga processione per le vie principali della città. E’ qui sul mare che San Nicola attende tutti i pellegrini che, con le loro barche, vengono a rendere omaggio al santo venuto dal mare, protettore dei mari e dei naviganti.
Il 9 Maggio giorno del ricordo della Traslazione delle reliquie si fa memoria di quel lontano 1087 quanto l’audacia di quei 62 marina consegnò alla “felice Bari” il suo tesoro più bello: San Nicola. La concelebrazione eucaristica solenne è un momento di grande comunione ecclesiale con il pastore della diocesi che invoca lo Spirito Santo affinché il prodigio della Manna si realizzi e manifesti la potenza di Dio che in san Nicola rivela la sua benedizione per il suo popolo.

 

Teleclubitalia - notizie ed approfondimenti della cronaca di Napoli e dal resto dell'Italia.