alviti ivan frasi noemi

Mentre a Napoli c’è una bambina di 4 anni, Noemi che lotta tra la vita e la morte, nel resto di Italia, nel frattempo, c’è qualcuno che scrive commenti e post razzisti augurando la morte della piccola solo perché napoletana.

E’ successo nel pomeriggio di ieri, un uomo di nome Ivan, tifoso cagliaritano nonché guardia giurata, avrebbe scritto su Facebook: “Speriamo crepi, i napoletani sono una brutta razza. Devono morire già da bambini”. Il post ha suscitato una grande indignazione da parte di tutti, tanto che anche il presidente dell’Associazione Guardie-Giurate, il noto sindacalista napoletano Giuseppe Alviti, ha registrato lo spiacevole episodio e ha invocato seri provvedimenti disciplinari per Ivan da parte della società che lo ha assunto, fino al licenziamento.

inlineadv

“Sia il direttivo dell’Associazione nazionale guardie particolari giurate che il sottoscritto in qualità di Presidente nazionale – si legge in un appello pubblicato su Facebook – ha chiesto all’azienda in questione di voler prendere seri provvedimenti disciplinari; lo stesso stesso invito è stato rivolto al ministro dell’interno Matteo Salvini poiché non si può tollerare un comportamento tramite un commento becero e dilaniante dal punto di vista sociale”.

 

related