Napoli. Omicidio davanti alla scuola: fermati sette del clan D’Amico-Mazzarella

Napoli. Omicidio davanti alla scuola: fermati sette del clan D’Amico-Mazzarella

E’ in corso una vasta operazione di Polizia e Carabinieri nel quartiere di San Giovanni a Teduccio coordinata dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Napoli per l’esecuzione di un fermo d’indiziato di delitto nei confronti di 7 esponenti del clan D’Amico-Mazzarella per l’omicidio di Mignano Luigi perpetrato lo scorso 9 aprile davanti ad una scuola.

E anche di una ordinanza di Custodia Cautelare nei confronti di 5 appartenenti al clan camorristico Formicola per gli omicidi dei fratelli Massimo e Salvatore Petriccione avvenuti il 29 giugno 2002 e l’8 marzo 2004.

A carico di tutti gli arrestati sono stati raccolti gravi indizi di colpevolezza che hanno consentito all’Autorità Giudiziaria l’emissione dei due provvedimenti.



DIVENTA FAN DELLA NOSTRA PAGINA
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DEL GIORNO

Teleclubitalia - notizie ed approfondimenti della cronaca di Napoli e dal resto dell'Italia.