Parma. Perde il controllo della moto e si schianta contro un pilone: muore a 36 anni

Parma. Perde il controllo della moto e si schianta contro un pilone: muore a 36 anni

A poche ore di distanza l’uno dall’altro due tragici incidenti stradali che hanno visto la morte di due giovani. E’ accaduto sulle strade parmensi. La seconda vittima di un fatale schianto è Michele Cassoni, 36enne parmense residente a Roccabianca, in provincia di Parma.

L’incidente è avvenuto tra la strada Motta Nuova tra Polesine Parmense e la frazione di Santa Croce. Il giovane era a bordo della sua moto Yamaha R1 quando per motivi ancora tutti da accertare, avrebbe perso il controllo della due ruote, finendo rovinosamente sull’asfalto. Cadendo però sarebbe urtato contro un pilone posto a lato della carreggiata. Un impatto violentissimo che non ha lasciato scampo al trentaseienne.

A lanciare l’allarme al 118, poco dopo le 19, sono stati altri automobilisti di passaggio. Sul posto sono subito accorsi i sanitari del 118 e anche l’elisoccorso ma ogni tentativo di salvare il centauro si è rivelato inutile. Probabilmente è morto sul colpo. Sul luogo dell’accaduto anche la polizia Stradale di Parma e i carabinieri che hanno effettuato i rilevi del caso per ricostruire l’esatta dinamica dell’accaduto.

Solo poche ore prima un altro incidente mortale lungo la statale della Cisa, costato la vita ad un altro centauro di 39 anni. 

Teleclubitalia - notizie ed approfondimenti della cronaca di Napoli e dal resto dell'Italia.