PORTICI – Estorceva soldi ai familiari, 3oenne arrestato dalla polizia. Ieri pomeriggio gli agenti della Polizia di Stato dell’Ufficio Prevenzione Generale hanno arrestato un uomo di 30 anni napoletano, già noto alle forze dell’ordine, perché responsabile del reato di tentata estorsione aggravata e continuata. I poliziotti, durante il normale servizio di controllo del territorio, nei pressi di via Botteghelle a Portici, hanno udito delle urla che provenivano da un’abitazione li vicino e prontamente sono intervenuti.

Gli agenti, entrando all’interno dell’appartamento, hanno trovato il 30enne che inveiva contro i propri familiari, chiedendo in modo aggressivo denaro e nel contempo cercava di rubare un telefono cellulare di una parente che si trovava li in quel momento. I poliziotti hanno accertato che l’uomo da tempo estorceva soldi ai propri familiari. Il 30enne è stato arrestato e condotto presso la Casa Circondariale di Poggioreale.

inlineadv
related