Giugliano. Angela accusa un malore e muore, oggi doveva essere in vacanza

Giugliano. Angela accusa un malore e muore, oggi doveva essere in vacanza

Giorni strazianti nel quartiere di Casacelle per la perdita di Angela. La donna è morta a causa di un infarto davanti agli occhi, increduli, dei due figli che hanno subito allertato i soccorsi ma non è servito a nulla.

I fatti risalgono alla giornata di martedì, quando la 50enne ha iniziato ad avvertire i sintomi di un soffocamento che si sono rivelati poi essere un infarto. I paramedici del 118 hanno tentato fino alla fine, attraverso le tecniche di rianimazione, di salvarla ma non hanno potuto fare altro che constatare la morte.

La donna, il mercoledì, sarebbe dovuta partire con il marito per una crociera. Tanta rabbia, incredulità e dolore per gli amici, residenti, familiari e conoscenti del quartiere dove abitava la donna. Tanti i messaggi di cordoglio sulla sua pagina Facebook.

La cognata ha scritto:” Tutti hanno postato qualche foto o dolci pensieri su di te Angela, io ho aspettato perché il pensiero di non vederti più o quel buongiorno che immancabilmente arrivava la mattina e adesso non più mi fa impazzire…non posso racchiudere in queste poche foto o parole quello che siamo state l’una per l’altra…una vita di risate di momenti che mi porterò nel cuore…quanti consigli rimproveri…quanti segreti…e bastava uno sguardo e ci capivamo…siamo cresciute insieme e non ci siamo mai allontanate anche se a volte non ci vedevamo per giorni…uno dei tanti messaggi vocali di pochi giorni fa mi dicevi Anna sei sempre nei miei pensieri!…adesso ti raccomando cuore mio, veglia sulla tua famiglia e su di noi che ti abbiamo tanto amata. Angiolella cosi ti chiamavo; troppo forte questo dolore allora ti voglio immaginare sempre con quel meraviglioso sorriso e pronta sempre a starmi vicino e dirmi Anna ci vediamo tra poco. Sei e sarai sempre con me…cuore mio”.

Teleclubitalia - notizie ed approfondimenti della cronaca di Napoli e dal resto dell'Italia.