Battuta di caccia finisce in tragedia: 19enne scambiato per una preda ucciso a fucilate

Battuta di caccia finisce in tragedia: 19enne scambiato per una preda ucciso a fucilate

Tragedia nel corso di una battuta di caccia. Un ragazzo di 19 anni, originario di Ventimiglia, è infatti stato ucciso da due colpi di fucile, che l’hanno centrato all’addome e al braccio, sparati da un cacciatore di 29 anni appostato in zona per una battuta al cinghiale. A quanto pare l’uomo ha scambiato il giovane per una preda.

La tragedia si è consumata intorno alle 8 di questa mattina nel territorio comunale di Apicale, in provincia di Imperia. Sul posto sono intervenuti i carabinieri con i vigili del fuoco, il Soccorso Alpino, il personale sanitario del 118 e la Croce Azzurra. È stato allertato anche un elisoccorso da Cuneo, che ha trasferito l’equipe medica direttamente sul posto, ma a nulla sono serviti i soccorsi.

Gli interrogativi sulla vicenda restano comunque tantissimi. In primo luogo, pare che il 19enne fosse un semplice escursionista e non facesse parte della battuta di caccia. Il cacciatore è stato comunque ascoltato dai Carabinieri ed è indagato per omicidio colposo.

 



DIVENTA FAN DELLA NOSTRA PAGINA
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DEL GIORNO

Teleclubitalia - notizie ed approfondimenti della cronaca di Napoli e dal resto dell'Italia.