Maddaloni, botte ai genitori e alla sorella davanti al nipote di 5 anni: arrestato

Maddaloni, botte ai genitori e alla sorella davanti al nipote di 5 anni: arrestato

Ieri sera i Carabinieri di Maddaloni hanno arrestato un uomo di 40 anni, A.R., originario proprio della cittadina in provincia di Caserta, ritenuto responsabile di maltrattamenti in famiglia, ai danni dei genitori e della sorella, e di danneggiamento e corruzione di minorenne, in questo caso il nipote di appena 5 anni.

L’arresto è avvenuto al termine di una lunga attività di indagine, iniziata nel novembre del 2017, in seguito alla denuncia presentata proprio dalla sorella e dai genitori dell’uomo. Il piccolo è stato più volte costretto ad assistere agli atti sessuali dello zio.

I Carabinieri hanno condotto le indagini, guidati dalla Procura di Santa Maria Capua Vetere. Hanno quindi ascoltato testimoni e monitorato per molto tempo l’uomo, che era tra l’altro tossicodipendente e con precedenti di Polizia. Aveva creato un vero e proprio clima di terrore in casa, vessando di continuo i suoi congiunti. L’arrestato è stato portato presso il carcere di Santa Maria Capua Vetere.

 

Teleclubitalia - notizie ed approfondimenti della cronaca di Napoli e dal resto dell'Italia.