luca diana morto incidente messaggi

CASAL DI PRINCIPE. Lo descrivono tutti come un gran lavoratore e un bravo ragazzo. La morte di Luca Diana nell’incidente di questa mattina sulla Nola-Villa Literno ha sconvolto l’intera comunità casalese.

“Non si può morire andando a lavoro” scrive Laura. Luca stamane era a bordo di un furgone che trasportava mozzarelle quando si è scontrato con un’auto. Il 29enne si stava recando al caseificio quando si è però verificato il fatale impatto che non gli ha lasciato scampo.

inlineadv

Sono già numerosi i messaggi di cordoglio e incredulità di amici e parenti sconvolti appena hanno appreso la notizia.

“Non volevo crederci ma il triste destino a scelto così per te Luca un lavoratore un bravissimo ragazzo con educazione da vendere ci sto malissimo so cosa si prova e credo che dobbiamo stare quando più possibile vicino alla famiglia” scrive Gianluca. “Ci ha colpito un dolore immenso” sono invece le parole di Ubaldo.

E ancora: “Assurdo morire così”, “Eri un bravissimo ragazzo, non meritavi questa morte”.

Luca era fidanzato con una giovane ragazza di Casal di Principe.

Terribile incidente all’alba sulla Nola-Villa Literno, Luca muore a 29 anni. Due i feriti

related