Ducenta, festeggiamenti di San Giorgio chiudono con un’ottava ricca di emozioni

Ducenta, festeggiamenti di San Giorgio chiudono con un’ottava ricca di emozioni

Un’ottava ricca di emozioni quella di ieri a Ducenta in occasione dei festeggiamenti di San Giorgio Martire. Con la serata di ieri si chiude dunque questa edizione della festa in onore del santo patrono.

L’ottava è iniziata prima con la celebrazione della santa messa all’interno del cimitero. Poi al termine comitato, clero e fedeli hanno dato vita ad una processione guidata da cavalli animata da preghiere e canti per raggiungere il comune dove si è tenuta la consegna delle chiavi della città a San Giorgio. Due comunità riunite dalla fede che per la prima volta hanno accantonato le divisioni tra trentola e ducenta.   

Al termine della cerimonia di consegna delle chiavi il santo ha fatto rientro in chiesa. Lì un momento di preghiera ha riunito decine e decine di fedeli che hanno potuto anche venerare la reliquia del santo patrono di Ducenta. Don Michele Mottola che quest’anno ha vissuto per la prima volta i festeggiamenti da parroco ha invitato i fedeli a vivere con coraggio proprio come ha fatto San Giorgio.

Teleclubitalia ha seguito in diretta l’ottava di festeggiamenti con testimonianze di fedeli consentendo anche a chi vive all’estero o non ha potuto prendere parte alla festa di viverla attraverso la tv e la nostra pagina Facebook.

Teleclubitalia - notizie ed approfondimenti della cronaca di Napoli e dal resto dell'Italia.