Napoli, arrestato dopo un “controllo” medico alla pancia

Napoli, arrestato dopo un “controllo” medico alla pancia

Napoli. Trasportava centosei ovuli di cocaina, tutti ingeriti per poter eludere i controlli in aeroporto. Individuato e arrestato dai finanzieri della tenenza di Capodichino un corriere della droga. In manette è finito E.P., 54 anni, cittadino di origine nigeriana, proveniente da Parigi.

Quest’ultimo, fermato dai militari per i controlli di rito, non fornendo convinte spiegazioni circa le motivazioni del transito e manifestando un certo nervosismo, è stato sottoposto ad accertamenti tecnico-sanitari al pronto soccorso, dove è stata riscontrata la presenza di corpi estranei all’interno dell’addome.

Ultimate le operazioni di recupero degli ovuli, la successiva analisi chimica eseguita sul contenuto degli involucri ha permesso di accertare che la sostanza trasportata era cocaina, pari a circa 3.800 dosi medie, per un peso di circa 2 chili. Il narcotrafficante è stato arresto con l’accusa di traffico internazionale di sostanze stupefacenti.

Tags

Teleclubitalia - notizie ed approfondimenti della cronaca di Napoli e dal resto dell'Italia.