L’Aquila. Giallo in città, ragazza trovata morta: “Era in una pozza di sangue”

L’Aquila. Giallo in città, ragazza trovata morta: “Era in una pozza di sangue”

Giallo in provincia dell’Aquila. Il cadavere di una ragazza, classe ’87, è stato trovato ad Arischia, a pochi chilometri dal capoluogo. A fare la scoperta sarebbe stato il fratello della vittima. Il corpo sarebbe stato trovato in una pozza di sangue.

Sul posto i carabinieri e la Polizia, che hanno effettuato i rilievi del caso e avviato le indagini. L’accesso al condominio, all’interno del quale si è verificato il fatto, è stato interdetto. Si tratta del complesso di alloggi popolari evacuato qualche mese fa per un principio di incendio. Non si esclude che la giovane potrebbe essere stata uccisa con un colpo d’arma da taglio al ventre.

Teleclubitalia - notizie ed approfondimenti della cronaca di Napoli e dal resto dell'Italia.