Calabria, torrente in piena nel Parco del Pollino: 10 morti, due 13enni napoletane in ospedale

Calabria, torrente in piena nel Parco del Pollino: 10 morti, due 13enni napoletane in ospedale

Una vera e propria tragedia quella che si è consumato nel Parco del Pollino, in Calabria, dove è esondato il torrente Raganello, travolgendo escursionisti e turisti in visita alle gole ed ai canyon caratteristici della zona. I soccorsi sono andati avanti tutta la notte, ma al momento il bilancio è comunque pesante.

Una delle persone rimaste ferite è deceduta in serata all’ospedale di Cosenza. Ad ora le vittime accertate sono 10, mentre i dispersi risultano essere 3. Salvate invece 33 persone. Tra i turisti presenti vi erano, ovviamente, persone provenienti da tutte le regioni italiane. In particolare due ragazzine napoletane, nemmeno quattordicenni, sono state le prime ad essere portate all’ospedale di Castrovillari: avevano vestiti lacerati, senza scarpe ed erano in forte stato di choc. Non ricordavano dove si trovassero i loro genitori.

La palestra comunale di Civita da ieri sera sta accogliendo le salme delle vittime che sono state tutte identificate. Una folla commossa si è raccolta davanti alla struttura dove si è svolto il riconoscimento da parte dei congiunti.

Teleclubitalia - notizie ed approfondimenti della cronaca di Napoli e dal resto dell'Italia.