Giugliano, arrestato latitante 53enne: si nascondeva da due mesi a Castel Volturno

Giugliano, arrestato latitante 53enne: si nascondeva da due mesi a Castel Volturno

Arrestato latitante che si nascondeva a Lago Patria. I Carabinieri della Stazione di Trentola Ducenta hanno rintracciato e tratto in arresto Alfonso Barberisi, classe ’65, di Napoli, nei cui confronti pendeva un ordine di carcerazione, emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Lucca – ufficio esecuzioni penali, dovendo espiare la pena della reclusione di sei anni, per traffico di sostanza stupefacente commesso nella provincia di Viareggio e Napoli nel 1999.

Il Barberisi, che si era reso irreperibile dal 28.04.2018,  aveva trovato rifugio in un’abitazione sita sulla S.S. Domitiana, nel comune di Castelvolturno, a Ischitella ma è stato fermato in strada a Lago Patria. Nel corso dell’operazione i militari dell’Arma hanno rinvenuto e sequestrato, nella disponibilità del Barberisi, grammi 7  di “hashish”, nonché tre cellulari ed una carta d’identità falsa. L’arrestato è stato associato presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere.



DIVENTA FAN DELLA NOSTRA PAGINA
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DEL GIORNO

Teleclubitalia - notizie ed approfondimenti della cronaca di Napoli e dal resto dell'Italia.