Elezioni a Qualiano, scandalo per presunta compravendita di voti dopo il blitz dei carabinieri. Candidato consigliere comunale sorpreso dai militari dell’Arma della Compagnia di Giugliano, guidati dal capitano De Lise, mentre consegnava biglietti per una consumazione gratuita in un vicino bar del valore di 10 euro.

Il candidato e un rappresentate della stessa lista, che stava ricevendo il biglietto, sono stati denunciati per turbativa delle operazioni di voto nelle sezioni elettorali. Già stamattina i carabinieri erano intervenuti a Qualiano dove sono in corso di svolgimento le elezioni amministrative. Notando uno strano via vai nelle case di due pregiudicati, a duecento metri da un seggio elettorale, i militari erano intervenuti ed avevano trovato nelle abitazioni volantini elettorali.

Questa volta i carabinieri hanno sorpreso i due, entrambi incensurati, mentre l’uno consegnava all’altro il biglietto. Il candidato è stato trovato in possesso di altri cinque ‘buoni’ consumazione dello stesso importo: tutti sono stati sequestrati.



continua a leggere su Teleclubitalia.it